lunedì 28 dicembre 2015

Stiamo soffocando nello smog. Tutta colpa del clima globale o c’è anche la responsabilità di politici e magistrati? Ad esempio Alessandria, dove si fa finta di chiudere la stalla quando i buoi sono già scappati.‏

Gli attuali provvedimenti sono palliativi fuori tempo massimo. Che grandi parti del mondo e dell’Italia stiano sotto lo smog: non è un’attenuante bensì un’aggravante per i politici alessandrini che non hanno fatto nulla per limitare ai propri cittadini malattie e morti, e per i magistrati che li hanno assolti (clicca qui). Altro complice è la stampa, oggi sensazionalistica, che ha sempre oscurato le nostre denunce, magari tramite patetiche provincialotte distrazioni di massa: l’esaltazione del leggendario (sic) ponte Meier (ne potete vedere uno uguale sull’autostrada per Aosta) o della leggendaria (sic) squadra di calcio (milita in serie C non in A come il Sassuolo o il Carpi).

Clicca qui La Stampa "La città sempre più inquinata. Adesso cosa facciamo?"
Clicca qui Piero Bottino "Qualità della vita? In calo. La provincia scende ancora in classifica".
Clicca qui Piero Bottino "Noi, sconvolti dai grigi".
Clicca qui Il Piccolo "Il declino continua in modo implacabile. La classifica del Sole24Ore".
Clicca qui La Stampa "Applausi in Consiglio per gli eroi di Marassi. Impresa da leggenda"

Iscrizioni 2016 a Medicina Democratica.‏

Clicca qui le istruzioni per iscriversi a Medicina democratica. 

Una sentenza innovativa sull'amianto.

Riconosciute per la prima volta le lesioni per le placche pleuriche. Sentenza valida non solo per i lavoratori ma anche per gli esposti ambientali e domestici. Medicina democratica consulente al processo. Clicca qui il comunicato stampa.

E' uscito l'ultimo numero di "Lavoro e Salute", periodico di Medicina democratica.‏

Clicca qui L'indice: Ricchi e poveri: immaginario comune contro il sindacato? - Il governo conferma che solo i ricchi potranno curarsi - Ma quale appropriatezza - Flash dal Piemonte - newsletter PRC - La marcia per la salute - Malapolitica in Piemonte - 12 punti per progettare il futuro del SSN - Sanità: le bugie di Renzi, le ambiguità dei medici e i poveri senza cure - Responsabilità professionale. Chi decide le Linee Guida? - Intervista sulle vaccinazioni - TTIP: minaccia per ambiente, salute e lavoro - I soldi ci sono - Potenti, dunque delinquenti - Maledetta reperibilità - Sicurezza sul lavoro. Leggi per non farti male. Manuale CGIL - Morti sul lavoro. Eroi senza volto - Guida per malattie professionali - Come muore un Infermiere, il suicidio tra l'indifferenza - Il TSO non è un mandato di cattura - Scuola e salute - Apatia e società. SOS passioni - Internet. Un mondo di bufale - Che male c’è se metto “mi piace”? - Monologo di un etilista - Un ragionamento su droga e società - Congresso md -

Ergastolo al chirurgo della clinica Santa Rita. Medicina democratica parte civile.‏

La Corte d’Assise d’Appello del Tribunale di Milano ha confermato la pena dell’ergastolo, comminata in primo grado, per il chirurgo della ex Clinica Santa Rita di Milano Pier Paolo Brega Massone, ha ridotto la pena per l’altro chirurgo Fabio Presicci (da 30 a 25 anni) e ha assolto l’anestesista Marco Pansera, come da richiesta del Procuratore Generale. Gli altri imputi “minori” hanno avuto pene ridotte o prescritte. Clicca qui il comunicato stampa.

venerdì 18 dicembre 2015

Dopo Solvay, anche i politici e i giornalisti ambiranno a far passare per pazzo il Pubblico Ministero. Per questo disegno, la stampa sta censurando totalmente gli interventi di Medicina Democratica. Manca ancora che Solvay ci quereli.

Ghio in camicia di forza, Balza col bavaglio. Sogno o realtà?
Gli avvocati, come i politici dopo le elezioni, tendono tutti a dichiararsi vincitori. Invece possono a buona ragione farlo i difensori di Solvay, clicca qui la velina su Il Piccolo. A coprire le reciproche vergogne del passato, sono anche oggi spalleggiati da giornalisti e funzionari Arpa a vendere un futuro radioso di ambiente e salute per la Fraschetta, bonifica già fatta o al massimo da completare. Balle, la bonifica è fasulla e lo sarà dopo questa sentenza salva inquinatori. Balle che i politici prontamente afferreranno, come in passato. Tutti questi complici ambiranno a mettere una pietra sopra al processo, affinchè il PM Riccardo Ghio passi per pazzo e non insista a presentare appello per l’articolo 439 del codice penale: avvelenamento doloso della falda. La falda più importante del Piemonte. Per non parlare dell'inquinamento atmosferico. Continueremo a morire.

Il Documento conclusivo del Congresso Nazionale di Medicina Democratica Movimento di Lotta per la Salute svoltosi a Firenze il 19-20-21 novembre 2015.

E' caratterizzato dall'impegno a pensare in modo globale: vuole, insieme ai documenti prodotti dai 6 Gruppi di lavoro, rappresentare l’inizio di un impegno comune che stimoli la nascita di UN NUOVO MOVIMENTO DI LOTTA PER LA SALUTE DEL XXI° SECOLO. Le proposte si rivolgono sia ai movimenti e alle associazioni presenti ma anche alle forze per vari motivi assenti, comprese quelle che sembrano impermeabili ai nostri argomenti, incompetenti ad affrontare le problematiche che solleviamo, incapaci di difendere principi e valori della nostra carta costituzionale, pronti a sacrificare al Mercato il Sistema Sanitario Nazionale Universalistico, Equo e Solidale, fondato sulla Fiscalità progressiva, sulla Prevenzione e sulla Partecipazione che l’intelligenza dei padri costituenti e le elaborazioni culturali e le lotte operaie dalla fine degli anni ’50 alla metà degli anni ’70 hanno contribuito a realizzare.

Clicca qui il documento.

Finalmente rivalutati gli indennizzi Inail da danno biologico.

Dopo ben quindici anni dalla loro introduzione. (continua...)

Scuola: ancora una volta ci ha pensato un Tribunale!

Il diritto allo studio e i servizi di assistenza per i disabili dovrebbero essere garantiti dalle Istituzioni preposte e non dai tribunali. (continua...)

La procura di Torino non demorde.

Benchè l’accusa di terrorismo sia stata smentita in Corte d’Assise e più volte in Cassazione. La procura interpreta le leggi che definiscono il reato di terrorismo come se gran parte della popolazione della Valsusa fosse costituita da terroristi, e con loro i tanti, in ogni dove, ne hanno condiviso motivazioni e percorsi. Chiunque si opponga concretamente ad una decisione dello Stato italiano o dell’Unione Europea rischierebbe di incappare nell’accusa di terrorismo.
Clicca qui "Una valle di terroristi".

Tera e Aqua di dicembre.

Il senso del presepe e l'invito alla FESTANNO NUOVO di domenica 27, La Marcia per il Clima, il Referendum No Triv, Gli alberi, l'iniziativa contro la caccia nel Bosco di Mestre e le BENEDIZIONI DEGLI ANIMALI di domenica 17 gennaio a Mestre e Venezia. Cansiglio, rischio aeroporto a Cortina, uccelli migratori e caccia a due passi dall'autostrada. Grandi navi: bugie economiche e ambientali. Ho raccolto, dopo Parigi, incredibili scosse razziste continua

giovedì 17 dicembre 2015

Solita allerta smog in provincia: PM10 oltre i limiti di legge ad Alessandria, Casale Monferrato, Tortona e Novi Ligure.

Ma i sindaci non si preoccupano. Tanto, se denunciati, vengono assolti. Come è successo ad Alessandria (clicca qui) dove nei primi 10 mesi del 2015 i superamenti fuorilegge giornalieri sono già stati 90 (35 quelli annui consentiti) ma dove l'assessore lancia proclami ridicoli (clicca qui).  

Clicca qui La Stampa "Allerta smog, solo Tortona decide il blocco del traffico".
Clicca qui Il Piccolo "PM10, è allarme rosso: l'aria è troppo inquinata"
Clicca qui Carlo Romagnoli "Rischi per la salute: tosse e bronchite"

Magistratura shock per Solvay e Michelin. Invece all'Italsider di Novi Ligure...

...peggio ancora. Cinque minuti sono bastati alla PM per chiedere l'assoluzione dei quattro dirigenti accusati di omicidio e lesioni colpose per i tumori da amianto. Processo iniziato il 2009.

Clicca qui La Stampa "Amianto all'Italsider, PM chiede di assolvere. I legali di parte civile attaccano il consulente della Procura" .
Clicca qui Silvana Mossano "Fibra killer, mancano le prove. Assolvete ex dirigenti Italsider"

Sentenza Michelin di Spinetta Marengo, altro capolavoro della magistratura.

La lettura della sentenza è durata pochi secondi: tutti assolti. E' stato il fumo delle sigarette a causare i tumori alla vescica e ai polmoni dei 32 lavoratori.

Clicca qui La Stampa "Il processo si sgonfia, assoluzione per 5 dirigenti. L'amarezza degli operai: ma a noi il cancro non ce lo leva nessuno".
Clicca qui Il Piccolo "Michelin, assolti i cinque ex dirigenti dello stabilimento di Spinetta Marengo"

Sul libro “Ambiente Delitto Perfetto” come è maturata l’impunità e la prescrizione della ingiusta e niente affatto storica sentenza salva inquinatori della Corte di Assise di Alessandria al processo Solvay di Spinetta Marengo.

"Sono arrivato al punto che non ho più la minima fiducia nella Giustizia... Penso al passato, ai lavoratori che lottavano per portare a casa la pelle, ai cittadini di Spinetta Marengo che non hanno bisogno della conferma delle indagini epidemiologiche, alle rappresaglie subìte, ma anche ai giornalisti che non pubblicano le denunce, ai giudici che ignoravano le denunce, agli amministratori pubblici complici degli enormi inquinamenti (e anche concussi secondo Solvay)... E, dopo questa sentenza, penso al futuro, che non ci sarà vera bonifica del territorio della Fraschetta, né dell’acqua né dell’aria, che tutti torneranno a dire che tutto è a posto e sotto controllo, vedo i volti dei morti che ho conosciuto, penso alle future malattie e morti…"
continua Lino Balza, ex responsabile della sezione provinciale di Medicina democratica.


Clicca qui CorriereAl “Ho perso ogni fiducia nella Giustizia: lascio la presidenza di Medicina Democratica”
Clicca qui Pennatagliente "La goccia che ha fatto traboccare il vaso al (l'ex) responsabile di Medicina democratica"

martedì 15 dicembre 2015

La Corte di Assise di Alessandria fa la grazia alla Solvay.

Alcuni articoli giornalistici hanno trascurato, quando non ignorato, il comunicato stampa della Sezione provinciale di Medicina Democratica che si è scandalizzata per la sentenza Solvay. Gli avvocati invece, accusa e difesa, sono come i politici ad ogni elezione: si dichiarano tutti sempre vincitori. In verità solo i legali degli industriali possono fregarsi le mani. La Legge non è uguale per tutti. (continua)

Clicca qui Maurizio Marchi Medicina democratica Livorno "Solvay condannata ad Alessandria, pene lievi per disastro ambientale. E a Rosignano?
Clicca qui Silvana Mossano "Cromo nelle falde a Spinetta. Condannati quattro dirigenti per disastro colposo"
Clicca qui Monica Gasparini "Avvelenamento nelle falde: la Corte condanna ma riconosce solo la colpa"
Clicca qui Il Piccolo "La sentenza ha comunque accertato  il verificarsi di un disastro ambientale"
Clicca qui "Le prime reazioni tra le famiglie e i malati di Spinetta sconcertati, oggi c'è delusione"
Clicca qui La Stampa "Cromo nelle falde. Alessandria disastro colposo. 4 condanne"
Clicca qui Silvana Mossano "L'impulso alle bonifiche? E' partito dal processo"
Clicca qui La Stampa "Solvay: per la Corte c'è disastro ma esclude l'avvelenamento"

lunedì 14 dicembre 2015

Deludente e preoccupante la sentenza Solvay di Spinetta Marengo.

4 assolti su 8 imputati. Condanne di 2 anni e 6 mesi invece che di 18, risarcimenti in proporzione. Il disastro ambientale equiparato ad incidente per attraversamento con il rosso. Non dolo ma colpa. Facile la prescrizione. I vertici assolti: estranei all'inquinamento. I condannati: non ne erano consapevoli... anche se avevano cercato di nasconderne le prove (con i vertici). Vittime della sentenza: le parti civili ammalate e morte, gli abitanti inquinati del territorio, il mondo ambientalista disarmato. Vittima la giustizia, insomma. (continua)

Clicca qui Pennatagliente "La sentenza Solvay: una vergogna senza pari"
Clicca qui Rete Nazionale Sicurezza sul Lavoro e Territori MI/GE/BG "Processo Solvay: ennesima sentenza vergognosa! reato derubricato a colposo e assoluzioni per i vertici. ma non può finire così…"
Clicca qui Corriereal "Inquinamento polo chimico: l'ora della sentenza"
Clicca qui AlessandriaNews "Polo Chimico: quattro condanne per disastro colposo"
Clicca qui diAlessandria "Medicina Democratica sulla sentenza Solvay di Spinetta Marengo"

sabato 12 dicembre 2015

Il libro "Ambiente Delitto Perfetto" anticipa la sentenza Solvay.

In Corte di Assise il prossimo 14 dicembre, dopo 7 anni di udienze. Per gli avvocati una sentenza di rilevanza giuridica nazionale. Per le vittime la prova che sia resa finalmente giustizia, che "La legge è uguale per tutti".  Continua.

Clicca qui Pennatagliente "Processo Solvay ad Alessandria. manifesto della rete nazionale per la sicurezza e salute sui posti di lavoro e sul territorio"
Clicca qui Agoramagazine "Alessandria – Gli occhi del mondo ecologista sulla prossima sentenza del processo Solvay di Spinetta Marengo"

Il libro, che analizza la genesi delle motivazioni della sentenza, sarà inviato a chi ne farà richiesta a linobalzamedicinadem@gmail.com

venerdì 11 dicembre 2015

Il cibo industriale e l’agricoltura chimica sono fra i principali responsabili delle emissioni di gas serra.

E’ necessario tornare ad un’agricoltura naturale, che favorisca la biodiversità, che prescinda dalle sostanze chimiche che fanno ammalare, che hanno esaurito i terreni e reso i parassiti e le infestanti immuni agli insetticidi ed erbicidi.

mercoledì 9 dicembre 2015

Piattaforma nazionale dei Comitati alternativa allo spreco delle grandi e piccole opere inutili e dannose.

Assemblea in Val Susa del 7 dicembre 2015. Nel video l'intervento di Lino Balza per Medicina democratica Alessandria.
Inviato a Controsservatorio Valsusa nuovo bonifico di 132,00 euro grazie alla distribuzione del libro "Ambiente Delitto Perfetto" (disponibile richiedendolo a linobalzamedicinadem@gmail.com).

martedì 8 dicembre 2015

8/12/2005 - 8/12/2015 ora come allora la resistenza del popolo No Tav continua.

https://picasaweb.google.com/101674095903342826919/OraESempreNoTav
Guarda le foto della manifestazione nazionale da Susa al presidio di Venaus
Clicca qui la cronaca della marcia dei ventimila. 

Al Congresso di Firenze eletti presidente, vicepresidente e direttivo di Medicina democratica.

Clicca qui il Verbale dell’assemblea generale straordinaria dei soci dell’associazione Medicina Democratica Onlus.

Medicina Democratica chiede il superamento della Nato.

A partire dall'uscita dell’Italia da questo organismo guerrafondaio, sorgente di “errori” alla base del perseguito “caos” attuale in cui il terrorismo è solo l’ultimo dei frutti.

Clicca qui il documento del Congresso nazionale.

lunedì 7 dicembre 2015

Articolo 26 Dichiarazione Universale dei Diritti Umani: La buona scuola è un diritto ... negato.

“Ogni individuo ha diritto all’istruzione... deve essere gratuita almeno per quanto riguarda le classi elementari e fondamentali...obbligatoria... l’istruzione superiore accessibile a tutti... indirizzata al rispetto dei diritti umani... promuovere la comprensione, la tolleranza, l’amicizia fra i gruppi razziali e religiosi..." (continua),

domenica 6 dicembre 2015

La salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività.

Art. 32 della Costituzione Italiana: "La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti".
Art. 25 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani: “1. Ogni individuo ha diritto ad un tenore di vita sufficiente a garantire la salute e il benessere proprio e della sua famiglia... (continua)

Di cosa si interessano gli alessandrini. Con il loro sindaco.

Al secondo posto: l'opera più inutile e costosa su cui si potessero sperperare i soldi pubblici: il faraonico e brutto Ponte Meyer (perchè poi Meyer e non Cittadella?)


sabato 5 dicembre 2015

Diritto al lavoro. Art. 23 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

Ogni individuo ha diritto al lavoro... eguale retribuzione per eguale lavoro... remunerazione equa e soddisfacente... diritto di fondare dei sindacati... clicca qui
Articolo 1 della Costituzione Italiana: "L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro".

giovedì 3 dicembre 2015

Dichiarazione Universale dei Diritti Umani Articolo 13: Diritto di movimento.

“1. Ogni individuo ha diritto alla libertà di movimento e di residenza entro i confini di ogni Stato. 2. Ogni individuo ha diritto di lasciare qualsiasi paese, incluso il proprio, e di ritornare nel proprio paese”. Continua.

Mondo in cammino.

Sostiene il progetto SOS Radinka a favore dei bambini colpiti dal nucleare.
Clicca qui Massimo Bonfatti.

Articolo 2 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

“Ad ogni individuo spettano tutti i diritti e tutte le libertà enunciate nella presente Dichiarazione, senza distinzione alcuna, per ragioni di razza, di colore, di sesso, di lingua, di religione, di opinione politica o di altro genere, di origine nazionale o sociale, di ricchezza, di nascita o di altra condizione. Continua.

mercoledì 2 dicembre 2015

Aumentano gli infortuni sul lavoro anche se diminuiscono i lavoratori.

Già 988 morti nei primi dieci mesi del 2015 (+ 18,6% rispetto al 2014). Il paradosso del basso numero di infortuni dichiarati a fronte dell'alto numero di morti accertati conferma il peggioramento complessivo della sicurezza sul lavoro oltre all'aumento di lavoratori irregolari e all'omertà nei cantieri edilizi e nei campi. 

Bonifica amianto: questa sì che sarebbe una "grande opera" da finanziare.

In Italia ci sono ancora dai 30 ai 40 milioni di tonnellate di amianto da bonificare. Ai ritmi attuali di smaltimento, per eliminarlo del tutto serviranno... 85 anni. Intanto si muore. Il numero dei beneficiari del fondo per le vittime dell'amianto è passato dalle 13.065 del 2008 alle 17.428 del 2014. 

Amianto: 21.463 casi di mesotelioma maligno.

Clicca qui il “Quinto Rapporto del Registro nazionale dei mesoteliomi” che riporta i dati relativi ai casi di mesoteliomi diagnosticati in Italia fino al 31-12- 2012 con informazioni relative a 21.463 casi di mesotelioma.

Ora e sempre No Tav !

Cinque giorni di manifestazioni in Val Susa. Con corteo nazionale Susa-Venaus e con Assemblea di tutti i comitati che si battono per la difesa del territorio: verrà discussa una proposta da portare avanti a livello nazionale sullo spreco di soldi pubblici per grandi e piccole opere inutili. Presenteremo il libro "Ambiente Delitto Perfetto" (chiedilo anche tu a linobalzamedicinadem@gmail.com ) con sottoscrizione a favore del Controsservatorio Valsusa. Clicca qui.

martedì 1 dicembre 2015

Arance di Natale, arance per la vita.

Quest’anno la Campagna finanzierà la fornitura di medicinali per il Centro socio-sanitario per migranti del quartiere Kunkapì di Istanbul. Prenotazione entro il 6 dicembre.
Clicca qui la brochoure.

Giornata mondiale lotta all'aids.

La follia di uno Stato che da anni ha rinunciato a qualunque programma di prevenzione, assistendo indifferentemente e impunemente all’infezione di quasi 4.000 propri cittadini ogni anno.
Clicca qui Vittorio Agnoletto

LGBT sta per Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transessuali.

Incontro pubblico promosso dal Gruppo Jump - Oltre tutte le barriere, nato ad opera di alcuni giovani LGBT con disabilità. (continua...)

Che ne pensate di questo nuovo logo per la disabilità?

E' stato elaborato dalle Nazioni Unite per rappresentare l’armonia tra gli esseri umani nella società in occasione della prossima Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità (continua...)

lunedì 30 novembre 2015

Record di morti premature per inquinamento atmosferico.

Vallo a dire ai magistrati alessandrini che assolvono i sindaci dalle nostre denunce per inquinamento urbano e che non avviano i processi per inquinamento industriale.
Clicca qui i dati UE.

martedì 24 novembre 2015

A Firenze vivace il Congresso nazionale di Medicina Democratica.

https://picasaweb.google.com/101674095903342826919/VIIICongressoNazionaleMDAFirenzeIl1921Novembre2015
La sezione di Alessandria, con la diffusione del libro "Ambiente Delitto Perfetto" (chiedi una copia a medicinademocraticaal@gmail.com), ha raccolto a sostegno del Controsservatorio Valsusa 370 euro in contanti, oltre ai bonifici bancari. Forte attenzione al nostro documento (clicca qui) e sull'intervento di Barbara Tartaglione (clicca la prima parte e la seconda parte del video) che però non ha accettato la candidatura a Presidente. Prossimamente metteremo in rete tutti i documenti e interventi congressuali.

Premio enogastronomico? Franco Marchiaro si sta agitando nella tomba.

Per 60 anni è stato l'eccellenza provinciale del giornalismo di politica, cronaca, cultura, inchiesta. E adesso il suo lascito ad Antonio Maconi viene di nuovo ridicolizzato, da una giuria matusalemme (Pier Angelo Taverna, Emma Camagna, Marco Caramagna), per premiare, a suo nome, articoli di... gastronomia ed enologia: ricette di polli, muletta, grissa, krumiri e vini di accompagnamento. Questo snaturamento dell'eredità giornalistica di Marchiaro è stato colto dal futuro presidente della giuria, Luca Ubaldeschi, che ha promesso finalmente di "cambiare impostazione al premio". Impresa ardua se non cambia i membri della giuria. Anche per quest'anno, infatti, a nulla era valsa la nostra satira nei loro confronti (clicca qui).
Clicca qui CorriereAl "Premio Franco Marchiaro ai giornalisti Ketty Porceddu e Paolo Massobrio"

Finanziamento Pro Ricerca Mesotelioma.

Documentario film venerdì 27 novembre. A tutti i partecipanti che ne faranno richiesta (linobalzamedicinadem@gmail.com), quale contributo Medicina democratica invierà gratuitamente il libro "Ambiente Delitto Perfetto" (clicca qui) che, tra l'altro, tratta diffusamente della lunga lotta contro l'amianto e la inGiustizia.

Autofinanziamento per contrastare la inGiustizia che colpisce i No Tav Terzo Valico.

Cena venerdì 27 novembre (clicca qui). A tutti i partecipanti che ne faranno richiesta (a 3470182679 o linobalzamedicinadem@gmail.com), quale contributo Medicina democratica invierà gratuitamente il libro "Ambiente Delitto Perfetto" (clicca qui) che, tra l'altro, tratta diffusamente del terzo valico, anche con un saggio di Antonello Brunetti, e racconta di molti protagonisti delle lunghe lotte.

lunedì 23 novembre 2015

Presentata la “Carta dei Diritti della Malattia di Huntington”.

Patologia rara, genetica e neurodegenerativa, "che ti prende il corpo, la mente e l’anima".
(continua...)

Quinto Incontro Nazionale dell’Associazione Nazionale Malattia di Wilson.

Rara patologia genetica, le cui manifestazioni cliniche dipendono dall’accumulo di rame nei tessuti, principalmente a livello del fegato e del cervello. (continua...)

Valsusa: un punto da cui ripartire per tutte e realtà in lotta.

Sul sito del Controsservatorio Valsusa sono disponibili tutte le registrazioni audio/video relative alla recente sessione conclusiva del Tribunale Permanente dei Popoli dedicata a "Diritti fondamentali, partecipazione delle comunità locali e grandi opere" .
Al Congresso nazionale di Medicina democratica la sezione di Alessandria, con la diffusione del libro "Ambiente Delitto Perfetto" (chiedi una copia a medicinademocraticaal@gmail.com oppure 3470182679), ha raccolto a sostegno del Controsservatorio Valsusa 370 euro in contanti, oltre ai bonifici bancari.  Clicca qui

Aspettative per una migliore sicurezza idraulica in Alessandria.


Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

Non sia solo un momento celebrativo, ma un’occasione concreta per proseguire sulla strada delle politiche lungimiranti, soprattutto per i bimbi con disabilità, “i più vulnerabili tra i vulnerabili”.(continua...)

mercoledì 18 novembre 2015

Ambiente Delitto Perfetto al Congresso Nazionale di Medicina democratica.

 
In 500 copie il libro presentato a Firenze il 20 novembre (clicca qui l'indice). Il ricavato della sottoscrizione sarà devoluto a No Tav. Il libro sarà inviato a chi ne farà richiesta a medicinademocraticaal@gmail.com 
Clicca qui il documento preparato dalla Sezione. Clicca qui il programma del Congresso.

I Casalesi non si arrendono all'Ingiustizia della giustizia italiana.

Affollata assemblea nella capitale delle morti per amianto. Distribuito il libro "Ambiente Delitto Perfetto": il ricavato della sottoscrizione sarà devoluto all'AFEVA.
Clicca qui Silvana Mossano "Afeva, la Romana passa il testimone a due coraggiosi malati d'amianto. L'assemblea presieduta dalla pasionaria che ha perso marito, figlia, sorella e nipoti".
Clicca qui Michele Brambilla "La presidente lascia l'incarico: non ho avuto giustizia, ma la guerra all'Eternit alla fine l'ho vinta io"
Clicca qui Pennatagliente "Casale Monferrato, 16 novembre: la lotta all'amianto continua"
Clicca qui Album fotografico dell'evento

lunedì 16 novembre 2015

Gli interventi demenziali sperperati dall'amministrazione Rossa.

Nel solco della tradizione che fa di Alessandria "un agglomerato anonimo, squallido e male abitato". Clicca qui la sconsolata denuncia di Claudio Zarri.

domenica 15 novembre 2015

Finalmente il Premio al giornalista migliore.


Ecc/mo Presidente della Fondazione Pier Angelo Taverna,
nel porgere sentitamente alla Giuria superstite il ringraziamento per il primo premio conferitomi (continua).
Riprende l'ironia Alessandria Post "Balza: Premio giornalistico Franco Marchiaro" clicca qui

sabato 14 novembre 2015

Il Tar del Lazio respinge i ricorsi contro il Tav Terzo valico.

Non ci stupisce. Sul libro "Ambiente Delitto Perfetto" (clicca qui e chiedi una copia del libro a medicinademocraticaal@gmil.com) infatti abbiamo diffusamente analizzato cosa ci si poteva aspettare dalla Giustizia.

Clicca qui La Stampa "Respinti i ricorsi contro il Terzo valico. Gli ecologisti dovranno pagare le spese. Il Tar boccia le tesi di 2 associazioni, 15 cittadini e del Comune di Arquata".
Clicca qui Il Piccolo "Il TAR ha respinto il ricorso dei No Tav della val Lemme"
Clicca qui il comunicato stampa di Legambiente Ovadese e Vallemme che presentano ricorso al capo dello Stato contro il piano di smaltimento dello smarino"

venerdì 13 novembre 2015

Happy Hand In Tour.

Una nuova cultura della disabilità, attraverso lo sport, la musica e l’espressione creativo-artistica.
(continua...)

Giornata Mondiale del Diabete.

Cinque proposte di progetti sul diabete, utili a trovare nuovi strumenti per convivere al meglio con la patologia e per fare rete sul territorio (continua...)

Prima Giornata Internazionale della Sindrome di Ondine.

Disordine genetico molto raro del controllo della respirazione autonoma - e non solo - che colpisce bimbi e ragazzi. (continua...)

giovedì 12 novembre 2015

Passover una giovane band locale che merita di essere conosciuta a fondo.

Bravi ragazzi continuate così!

Mesotelioma e asbestosi all'Ilva di Novi Ligure.

5 i direttori sotto processo. In attesa della sentenza sono diventati vecchi. Non altrettanto gli operai.

Clicca qui Silvana Mossano "Mesotelioma e asbestosi all'Ilva. Requisitoria e arringhe a metà dicembre".

mercoledì 11 novembre 2015

Alessandria città più inquinata d'Italia. Chi sono i colpevoli?

Se leggete i giornali non saprete mai che i colpevoli delle malattie sono i sindaci che non chiudono le vie al traffico e i magistrati che li assolvono dalle nostre denunce per il reato di omissioni di atti di ufficio (clicca qui). Magari vi diranno che la colpa va data agli alessandrini che non usano i pochi autobus in quanto sono liberi di andare liberamente con l'auto in tutta la città, priva di ZTL.
Clicca qui Miriam Massone "I dati del rapporto Istat sulla qualità dell'ambiente urbano. 86 giorni di superamento del valore limite di PM10. La città è fra le più inquinate ma pochi usano l'autobus."

martedì 10 novembre 2015

sabato 7 novembre 2015

Il Tribunale Permanente dei Popoli in Valsusa.

 
In Valsusa si riunisce il Tribunale Permanente dei Popoli (TPP) per il quale nove giudici provenienti da diversi paesi dell'Europa e dell'America Latina processeranno il sistema delle "grandi opere": scarica il programma dei quattro giorni. Domenica 8 novembre: la sentenza. Nei giorni successivi pubblicheranno sul sito tutte le registrazioni audio/video delle testimonianze e i materiali allegati. Continua a leggere la notizia dal Controsservatorio Valsusa.
Clicca qui "Il Tav a processo (di popolo)".

Al Congresso nazionale di Firenze, la sezione di Medicina democratica di Alessandria distribuirà 300 copie del libro "Ambiente Delitto Perfetto" a tutti i partecipanti. La sottoscrizione sarà devoluta al Controsservatorio Valsusa.


martedì 3 novembre 2015

L'Istituto Superiore di Sanità fa la conta dei tumori causati da Fabbricazioni Nucleari.

Ma si limita al Comune di Bosco Marengo. Non conta i cancri di Pozzolo Formigaro, Frugarolo, Novi Ligure, Alessandria (Mandrone, Litta Parodi, Cascinagrossa, Spinetta Marengo dove sfocia il rio Lovassina nuclearizzato ecc.) ugualmente distanti dall'impianto atomico.
Medicina democratica, invece, aveva chiesto ancora nel 2014 (con raccomandata a.r.) a Regione, Provincia, ASL e soprattutto ai Sindaci di avviare una Indagine Epidemiologica di tutta la Fraschetta. Fino ai giorni nostri. Disaggregando i dati dei cittadini e dei lavoratori. Ebbene, se ne sono strafregati tutti!!
Il libro in stampa "Ambiente Delitto Perfetto" (prenotalo a medicinademocraticaal@gmail.com) contiene numerosi capitoli sull'argomento.

Clicca qui il Rapporto dell'Istituto Superiore Sanità nelle parti riguardanti il Comune di Bosco Marengo.
Clicca qui i post sul blog di Medicina democratica riguardanti la rivendicata Indagine Epidemiologica della Fraschetta.
In particolare i post dal 17 ottobre 2014:
http://medicinademocraticaalessandria.blogspot.it/2014/10/indagine-epidemiologica-della.html 
http://medicinademocraticaalessandria.blogspot.it/2014/10/medicina-democratica-rivendica-ai.html
http://medicinademocraticaalessandria.blogspot.it/2014/11/dimissioni-di-cluadio-lombardi.html
http://medicinademocraticaalessandria.blogspot.it/2015/04/nessuna-indagine-epidemiologica-per-il.html
http://medicinademocraticaalessandria.blogspot.it/2015/07/bosco-marengo-ha-i-sindaci-che-si-merita.html
http://medicinademocraticaalessandria.blogspot.it/2015/07/conferenza-stampa-del-comune-di.html

Clicca qui La Stampa "Tumori legati all'attività della FN. Lo dice l'Istituto superiore di sanità. A Bosco Marengo mortalità più alta delle attese tra l'80 e 2008".
Clicca qui Alessandrianews "Quell'indagine sui tumori che fa paura"
Clicca qui Il Piccolo "Il sito del nucleare e l'assemblea pubblica chiesta 10 mesi fa".
Clicca qui La Stampa "Tumori ed ex Fn"

Come orientare la “Buona Scuola” verso l'inclusività.

Un maggiore coinvolgimento delle famiglie di studenti con disabilità potrebbe incidere concretamente sulle attività della scuola, per renderla più inclusiva e accogliente (continua...)

La riabilitazione che cambierà la storia della sclerosi multipla.

Trattamenti precoci potranno costituire un punto di svolta nella cura. (continua...)

domenica 1 novembre 2015

venerdì 30 ottobre 2015

Quegli incompetenti di Legambiente non capiscono niente...

...quando, nella ricerca "Ecosistema Urbano" sulla vivibilità ambientale dei capoluoghi di provincia italiani realizzata in collaborazione con l’Istituto di Ricerche Ambiente Italia e Il Sole 24 Ore, bocciano Alessandria agli ultimi posti per il record di polveri sottili PM10 oltre i limiti di legge con superamenti giornalieri di ben 86 volte, e ovviamente per il peggiore servizio di trasporto pubblico. Capiscono tutto invece i giudici di Alessandria che assolvono i sindaci dalle nostre denunce (clicca qui).

Il nostro libro "Ambiente Delitto Perfetto" (prenotalo) dedica un capitolo a questo uso pilatesco della giustizia.

Clicca qui La Stampa "Record di PM10 oltre i limiti, male il trasporto pubblico. Alessandria bocciata da Legambiente"

Non è una cosa seria il “nuovo” piano di emergenza di Spinetta Marengo.


 

Non è il Piano di emergenza della Fraschetta che noi stiamo rivendicando da 40 anni, in solitudine. Non è in grado di affrontare la sicurezza, l’allarme, l’evacuazione, il soccorso e le cure della popolazione. Sia sottoposto a referendum, liberato dalle complicità del Comune.

Clicca qui, se vuoi leggere quello che i giornali non ci hanno pubblicato, ad eccezione di:
Corriereal (clicca qui) "Piano di emergenza sia sottoposto a referendum consuntivo"
Pennatagliente (clicca qui) "Piano di emergenza in sordina, sia sottoposto a referendum consuntivo"

Sul libro "Ambiente Delitto Perfetto" (prenotalo a medicinademocraticaal@gmail.com) innumerevoli i capitoli sulle edificanti qualità del giornalismo alessandrino.

Dove sono finiti i fondi per il Servizio Civile?

Annunciati dal presidente del Consiglio? (continua...)

mercoledì 28 ottobre 2015

Michelin: Le ammine sono innocue PERCIO' non abbiamo ucciso nessun operaio.

Invece le ammine aromatiche sono cancerogene PERCIO'...

E' almeno dagli '60 che è stata riconosciuta l'associazione tra cancro a cavità orale, esofago, laringe e soprattutto alla vescica e l'esposizione delle ammine nei luoghi di lavoro, sia come causa che concausa. A proposito di Michelin, il procuratore di Torino Raffaele Guariniello... continua

Sul libro "Ambiente Delitto Perfetto" un capitolo dedicato al processo di Alessandria.

Amianto nel sito Bioinerti a Sezzadio.

Sequestro del sito "gruppo Allara" da parte dei NOE dopo le analisi Arpa. Il Comitato chiede anche il blocco dei camion, campionamenti e carotaggi, controlli dell'aria. Esposto in Procura per verificare cosa ha scaricato Allara dai cantieri del Tav terzo Valico.

Clicca qui Giampiero Carbone "In Consiglio comunale il sequestro del centro di recupero di rifiuti edili".

Parte da Arquata Scrivia e Novi Ligure la battaglia.

Contro l'impianto a biogas Energa a Isola del Cantone in Liguria lungo il torrente Scrivia, al confine con la provincia di Alessandria. Assemblea dei Comitati che contestano che il business sarebbe lo smaltimento rifiuti: 33 mila tonnellate all'anno. Gli scarichi nel torrente. Acquedotti a rischio. Anche i sindaci di Isola e Arquata sul piede di guerra. Il sindaco di Novi nicchia.
Clicca qui La Stampa "Mettete a rischio i nostri acquedotti".

A sostegno del progetto di costruzione di un ospedale nel campo profughi di Makhmur in Sud Kurdistan.


Può essere una cosa seria il “nuovo” piano di emergenza di Spinetta Marengo?

Non è il Piano di emergenza della Fraschetta che noi stiamo rivendicando da 40 anni, in solitudine. Non è in grado di affrontare la sicurezza, l’allarme, l’evacuazione, il soccorso e le cure della popolazione. Sia sottoposto a referendum, liberato dalle complicità del Comune. Continua.

Clicca qui La Stampa "Ci sono voluti 6 mesi per scoprire le cause dello scoppio e dell’incendio all’Arkema: “Mai più quella produzione”
Clicca qui Il secolo XIX "Ci sono voluti 6 mesi per scoprire le cause dello scoppio e dell’incendio all’Arkema: “Mai più quella produzione”
Clicca qui Ovada on line "Piano di emergenza: ci stiamo lavorando"
Clicca qui sul sito della Provincia di Alessandria la bozza del Piano di emergenza.
Clicca qui Pennatagliente "Piano di emergenza in sordina, sia sottoposto a referendum consuntivo".

Invito a partecipare ai lavori dell'8° Congresso di Medicina democratica Onlus a Firenze il 19 - 21 movembre 2015. Iscrizione gratuita.



iscrizione - info dettagliate e aggiornamenti sul programma: clicca qui sul blog nazionale oppure clicca qui sull'evento facebook.

TERA E AQUA ottobre e novembre 2015.

Se clicchi qui ti appare TERA e AQUA di ottobre-novembre 2015:
pag.1 "Qui non serviamo razzisti" pag.2 Domenica 15 nov. torniamo nella Foresta del Cansiglio pag.4 Mondiali di sci a Cortina? pag.5 Michele Serra sbeffeggia Sindaco e dintorni sulle Grandi Navi pag.5 Nuova strada a Mestre: il Comune ama gli allagamenti pag.6 Petizione veneta contro la combustione dei rifiuti, per riduzione, riuso e riciclo pag.7 350mila persone delle province di VI, PD, RO e VE bevono acqua inquinata da Pfas pag.7 Venezia, unica città europea non raggiungibile in bici o a piedi pag.8 breve resoconto di Gaia Fiera

Si arrichisce l'antologia giornalistica sulle magnifiche imprese di Palenzona.

Clicca qui Il Fatto Quotidiano "Caso Palenzona. Unicredit perde un pezzo"
Clicca qui Guido Ruotolo "Unicredit annullati i sequestri. Il Tribunale del riesame smonta le accuse della Procura su Palenzona e Bulgarella."
Clicca qui Davide Vecchi "Caso Palenzona né illeciti né legami con Cosa Nostra"
Clicca qui Antonio Massari "L'intervista. Andrea Bulgarella. Parla l'imprenditore accusato di aver favorito la mafia"
Clicca qui Antonio Massari e Davide Vecchi "Palenzona, il 'grande tutor' per salvare l'impresentabile. Si prodigava nell'aiuto delle disastrate finanze di Bulgarella, vicino a Messina Denaro".
Clicca qui La Stampa "L'inchiesta Palenzona coinvolge Unicredit. Prestiti sospetti segnalati già a fine 2014".
Clicca qui Il Fatto "L'ex mafioso racconta: 'D'Alì ci fece avere i soldi' "
Clicca qui Ganluca Paolucci "Unicredit, la riunione che inguaia Palenzona".
Clicca qui il post precendente.

domenica 25 ottobre 2015

Richiedi il nostro Libro.

















Via mail medicinademocraticaal@gmail.com
Clicca qui l'indice dei capitoli, nelle 500 pagine.
Clicca qui l'indice dei 638 personaggi privati e pubblici protagonisti per vizi e virtù.

Venticinque anni di Auser CGIL.

Un libro ricostruisce non solo la nascita di quella che in venticinque anni è diventata una delle più importanti realtà del Terzo Settore, ma anche un pezzo di storia del volontariato e dell’associazionismo del nostro Paese. (continua...)

Programma, iscrizione, web, facebook.

Sul nostro sito è pubblicato il programma del congresso: clicca qui
E una pagina dove potersi iscrivere: clicca qui
E' stato creato un evento facebook a questa pagina: clicca qui

lunedì 19 ottobre 2015

Sta andando in stampa "Ambiente Delitto Perfetto".


Che puoi fin da ora prenotare (medicinademocraticaal@gmail.com).
Clicca qui se vuoi scorrere i nomi dei 638 personaggi privati e pubblici che, per vizi e virtù, sono protagonisti del libro di 500 pagine.

domenica 18 ottobre 2015

Ecco alcuni esempi dell’amianto nelle zone dei cantieri del Tav Terzo valico.

Da Legambiente Val Lemme. Clicca qui.

Ecco il piano cave completo del Tav Terzo valico.

Sono a fianco di casa tua. Il rischio più grosso è l'amianto. Clicca qui.
Mobilitiamoci: se blocchiamo una cava sabotiamo un pezzetto di Terzo Valico, se fermiamo o intralciamo il Terzo Valico viene meno il conferimento nelle cave.

Giornata Nazionale del Cane Guida per Ciechi.

Che i cani guida possano accedere ad ogni luogo aperto al pubblico è una verità di legge che non finiremo mai di ribadire, specie assistendo al ripetersi di episodi discriminatori, come quello avvenuto su un autobus di Casale Monferrato. (continua...)

venerdì 16 ottobre 2015

Drammatico l'inquinamento Eni tra Tortona e Castelnuovo Scrivia.

Gli idrocarburi fuoriusciti dall'oleodotto corrono aiutati dalle piogge. Allarme rosso anche per agricoltori e allevatori. Neppure risolte per il futuro le garanzie di sicurezza: guardie giurate, robot, sistemi vibro acustici.
Clicca qui Giorgio Longo "Salgono a 30 i pozzi inquinati. Gli agricoltori: intervenga il governo".

La Cassazione conferma la condanna alla Cementir di Arquata Scrivia.

Ma la situazione ambientale non è migliorata: nuova denuncia in Procura.

Clicca qui Emma Camagna "Cementir condannata. Via libera alle cause civili".

Programma Congresso nazionale. In aggiornamento.

http://www.medicinademocratica.org/wp/?p=2723

Nuove accuse a Palenzona. Questa volta anche di mafia.

Anche questa volta noi siamo pregiudizialmente colpevolisti con il Premio Attila, nemico dell'ambiente (clicca qui). Anche questa volta temiamo che se la cavi. Anzi, questa volta capiamo meglio perchè le altre volte l'ha sempre scampata
Clicca qui Il Manifesto "Mafia e riciclaggio. Indagati Palenzona e manager del gruppo Unicredit".
Clicca qui Guido Ruotolo "Finanziamenti sospetti, Palenzona sotto inchiesta. Tra le accuse aver favorito Cosa nostra".
Clicca qui La Stampa "Quel banchiere-camionista crocevia fra finanza e politica".
Clicca qui Il Fatto "Palenzona, tutti i contatti con l'uomo di Cosa Nostra".
Clicca qui Il Fatto "Scandalo Unicredit. Palenzona, i 16 milioni e gli amici di zu Binu".
Clicca qui Antonio Massari "Palenzona, l'operazione da 16 milioni e gli amici che portano a Provenzano. Il capo dei capi. Il factotum del banchiere e le relazioni con Randazzo e Barbato, collegati con l'uomo che fornì i falsi documenti al superboss".
Clicca qui Antonio Massari "Il suo sodale Mercuri, la mafia e le trame".
Clicca qui Guido Ruotolo "Così Mercuri, il braccio destro di Palenzona, influenzava i comitati di Unicredit per i prestiti al costruttore vicino alla mafia".
Clicca qui Davide Vecchi "Parola dei Ros. I vertici della seconda banca italiana sapevano che stavano aiutando un imprenditore fiancheggiatore del boss Messina Denaro".
Clicca qui Marco Lillo "I pm: favori al padrone del covo di Riina e titolare dell'hotel dove si riunivano i boss di Cosa Nostra".
Clicca qui Gianni Barbacetto "Attorno al banchiere ruotano uomini di governo, faccendieri e costruttori. Bersani lo considerava Maradona".
 

giovedì 15 ottobre 2015

Si stacca la spina ad un malato di sclerosi laterale amiotrofica.

Perchè non ha pagato la bolletta. (continua...)

Perché quei genitori scelgono la scuola speciale per i disabili?

Eppure separare fa male, anche a scuola. (continua...)

E se un disabile si innamorasse di te?

Questionario online denominato “Sessualità e disabilità: indagine su atteggiamenti ed esperienze”, rigorosamente anonimo. (continua...)

Riduce le tutele ai cittadini e ingabbia l’autonomia clinica del medico.

Il Decreto Ministeriale riguardante la cosiddetta “appropriatezza delle prescrizioni sanitarie”.
(continua...)

11° Meeting Annuale per la Sindrome di Ondine.

Troppo spesso le famiglie devono affrontare da sole la sindrome da ipoventilazione centrale congenita, disordine genetico del controllo della respirazione autonoma che colpisce bimbi e ragazzi.
(continua...)

Migranti con disabilità.

Un tema che deve affrontare l’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali della Presidenza del Consiglio. (continua...)

Giornata “Cento Città contro il Dolore”.

Sono circa 12 milioni in Italia le persone che soffrono di dolore cronico e più del 50% di esse non dispone di una cura adeguata, non perché essa non esista, ma perché assai più spesso non si sa a chi rivolgersi. (continua...)

Giornata Mondiale degli Insegnanti.

Si discute sull'inadeguatezza di una didattica standard in preparazione del decimo convegno internazionale “La Qualità dell’integrazione scolastica e sociale”. (continua...)

10-17 ottobre: settimana contro il TTIP - raggiunte 3 milioni di firme.

Centinaia di migliaia di persone scenderanno in piazza per chiedere l’interruzione dei negoziati sul TTIP e gli altri accordi di libero scambio. Clicca qui il comunicato stampa.

Divieto di accesso ai cani guida nelle scuole e sulle scale mobili?

Sono contro le leggi dello Stato. (continua...)

La Settimana Mondiale per la fibrosi polmonare idiopatica.

La più frequente tra le malattie rare polmonari, che in Italia colpisce circa 9.000 persone.
(continua...)

Giornata Mondiale della Vista.

Rilancia la campagna denominata “Apriamo gli occhi”, in accordo con le raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, per l’eliminazione della cecità evitabile.
(continua...)

Incidenti sul lavoro: non si spengano i riflettori.

La “65ᵃ Giornata Nazionale per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro” ha fatto il punto su infortuni malattie professionali. (continua...)

Il decreto sulla cosiddetta "appropriatezza prescrittiva" ha tagliato prestazioni ritenute "non necessarie".

Appropriatezza” deve invece significare in primo luogo diagnosticare in tempi rapidi e, quindi, curare ove possibile e/o alleviare il dolore quando altre terapie non siano disponibili. (continua...)

15 ottobre. Processo ai No Tav.

In Appello dopo la condanna in primo grado a tre anni e mezzo di reclusione per sabotaggio.
Clicca qui il commento del Movimento No Tav.

sabato 3 ottobre 2015

mercoledì 30 settembre 2015

La barzelletta dei piani di emergenza del Comune di Alessandria.

Quello durato 3 anni è scaduto nel 2006. Quello del giugno 2015 (dopo lo scoppio Arkema) superato dalla normativa. Di quello nuovissimo non è stata data nessuna informazione pubblica degna di questo nome: forse era o è affisso all'Albo Pretorio. La popolazione a rischio di catastrofe non sa nulla, neppure l'assessore all'Ambiente, Claudio Lombardi di Spinetta, l'ha visto, considerato che non ha aperto bocca. 

Alluvioni Cambiò comune riciclone riduce la Tari.

Raccolta di rifiuti indifferenziati diminuita del 62%, raccolta differenziata all'82%. Dunque il sindaco Giuseppe Betti riduce del 20% la tassa rifiuti. Nel 2016 sarà introdotto il sistema di raccolta porta a orta ancora più spinto. Ulteriore premio ai cittadini virtuosi.

Processo Michelin di Spinetta Marengo sforbiciato dalle prescrizioni.

Rischiano poco i 4 dirigenti accusati di lesioni e omicidio colposo. Niente secondo i difensori: i morti erano fumatori e frustrati, gli imputati galantuomini.
Clicca qui Silvana Mossano "I difensori: nè contaminanti in eccesso, nè rischi".
Clicca qui Monica Gasparini " La difesa: i riscontri epidemiologici eliminano un eccesso di rischio".

Lo chef cieco che cucina cene di solidarietà per la piccola Giulia.

Serate ad Alessandria e Montemagno.
Clicca qui Massimo Brusasco "Noi ciechi siamo speciali e ve lo dimostro in cucina" 

2 ottobre giornata internazionale della Nonviolenza.

Nel giorno del compleanno di Gandhi. Clicca qui Mao Valpiana.

martedì 29 settembre 2015